REGOLAMENTO E ROADBOOK

X-mas Vertikal Dream. 3.8km, 650 d+

PROGRAMMA

 

Andrà in scena sabato 19 dicembre 2015 la seconda edizione del X-Mas Vertikal Dream, una gara di corsa offroad in salita a cronometro della lunghezza di 3.8 km per un dislivello complessivo di 650 m.

Il percorso (vedi più nel dettaglio il roadbook) ricalca la linea più diretta che unisce la piazza del comune capoluogo di Farini alla chiesa della sua più grande frazione, Groppallo, in posizione panoramica sopra la valle del Nure.

Il ritrovo è fissato alle ore 16 in piazza a Farini, punto di partenza della competizione: qui verranno raccolte le ultime iscrizioni e saranno consegnati pettorali e pacchi gara. Il via al primo atleta verrà poi dato alle ore 17 e, a seguire, tutti gli altri partecipanti partiranno ogni 30 secondi. Sulla linea della partenza sarà possibile consegnare uno zaino con all’interno gli effetti personali e l’occorrente per doccia e cambio. Tale sacca vi verrà riconsegnata subito dopo l’arrivo a Groppallo.

Sulla linea d’arrivo, posta accanto alla chiesa, verrà fermato il cronometro e poco dopo gli atleti troveranno un piccolo ristoro alimentare, accompagnato da un GRANDE pentolone di vin brulé (leggi: “che il TERZO TEMPO abbia inizio”). A seguire, sarà possibile fermarsi per la cena (cucinata dai ragazzi della Pro Loco di Groppallo) presso la Baita degli Alpini, al costo di 10 euro.

Il ritorno a Farini avverrà tramite un servizio di navette predisposto dall’organizzazione.

 

 

ROADBOOK

Il percorso parte dalla piazza principale di Farini e sale tramite una breve scalinata al ponte sul Nure, superato il quale i concorrenti svolteranno a sinistra e imboccheranno la prima parte del sentiero che porta a Groppallo.

Da questo punto (km 0.4) al km 2.5 il tracciato passa in alcuni campi, a volte ricalca il sentiero dell’Abbots Way e in alcuni punti interseca la strada provinciale. Si tratta di una sezione di gara piuttosto scorrevole, con pendenze non particolarmente accentuate, che potrebbero favorire stradisti, triatleti o anche ciclisti con esperienze di corsa in salita. Il dislivello fino a qui è di soli 200 metri.

A questo punto, però, superato l’abitato di Ca’Nova, il pendio cambia in modo piuttosto netto e il tracciato segue fino all’arrivo la linea dei tralicci dell’ENEL. Il sentiero diventa ripido, l’utilizzo dei bastoncini (probabilmente superflui o addirittura d’impaccio nella prima parte) diventa consigliato, anche perché fango e neve potrebbero rendere scivoloso e ancora più duro il sentiero.

Nell’ultimo kilometro e mezzo (dal 2.5 all’arrivo) saranno gli arrampicatori, gli specialisti dei Vertikal alpini a poter recuperare terreno sugli atleti più veloci. Quasi nessuno riuscirà a correre in questo tratto e bisognerà cercare di stringere i denti fino alla tanto agognata linea d’arrivo.

REGOLAMENTO

 

ART. 1
La partecipazione al X-Mas Vertikal Dream porta all'accettazione, in tutte le sue parti e senza riserve, del presente regolamento.
Con l'iscrizione ogni concorrente si impegna a rispettare questo regolamento e libera gli organizzatori da ogni responsabilità civile o penale per qualsiasi eventuale incidente o accidente, per danni a persone o cose a lui derivati o da sé causati, che possano verificarsi durante la manifestazione.

 

ART. 2 - MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Le iscrizioni si apriranno il 01/11/2015 e si chiuderanno il 16/12/2015. Le iscrizioni potranno chiudersi anche anticipatamente al raggiungimento di 200 atleti iscritti. Ci si potrà iscrivere in tre modalità:

  1. online sul sito http://farinivivotrail.wix.com/race

  2. mandando mail con i propri dati all’indirizzo farinivivotrail@gmail.com, unitamente a copia del bonifico di 15€ intestato a ASD VIVO PARMA, IBAN ITU0515612606CC0320008923, causale “Iscrizione Vertikal” e copia del certificato medico in corso di validità;

  3. presso il negozio Vivo sito a Piacenza in via Gorra n. 6.
     

Ogni atleta al momento dell’iscrizione deve in ogni caso fare pervenire all’organizzazione una copia del certificato medico agonistico valido per l’atletica leggera in corso di validità.
La quota di iscrizione, fino al 16/12/2015 è di 15 euro. Per le iscrizioni sul posto, il giorno stesso della gara, la quota sarà di 20 euro. Il pagamento dell'iscrizione comprende tutti i servizi descritti nel presente regolamento, l'assicurazione, il pacco gara, il ristoro situato subito dopo l’arrivo.


ART. 3 - CONDIZIONI D'AMMISSIONE DEI CONCORRENTI 

 Essere maggiorenne (più di 18 anni) al giorno di svolgimento della prova e in possesso della vigente certificazione medica alla pratica sportiva a livello agonistico ai sensi del D.M. 10.1.82 con la dicitura ATLETICA LEGGERA
Con la propria iscrizione, i concorrenti inoltre si assumono la responsabilità di essere in condizioni fisiche e psichiche tali da poter affrontare questa competizione e riconoscono d'essersi documentati dei rischi e delle difficoltà del percorso.

ART. 4 – RISPETTO DELL’AMBIENTE.
Nei  luoghi percorsi dal X-Mas Vertikal Dream vige il rispetto di qualsiasi forma di vita, animale o vegetale. E’ fatto assoluto divieto di uscire dai sentieri segnalati e di gettare qualsiasi tipo di immondizia sul sentiero. Chiunque verrà sorpreso a mettere in atto comportamenti di questo genere sarà immediatamente e insindacabilmente squalificato dalla prova.

 

ART. 5 - CLASSIFICHE E PREMI
Non vi sono premi in denaro.
Saranno premiati I primi 3 atleti donne e uomini. Inoltre vi sarà un premio a sorpresa.

ART. 6 - EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO
Materiale obbligatorio:

  1. lampada frontale

Materiale consigliato:

  • riserva alimentare (barrette o altro)

  • acqua

  • giacca impermeabile 

  • scarpe da trail

  • telefono cellulare

  • fischietto

  • telo termico

 

ART. 7 - MODIFICHE DEL PERCORSO O ANNULLAMENTO DELLA GARA
L'organizzazione si riserva il diritto di modificare, per cause di forza maggiore, in ogni momento il percorso. In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli (freddo, pioggia, neve, forte rischio di temporali o altro), la partenza può essere posticipata o annullata, la gara può essere interrotta, oppure il percorso può essere modificato (ridotto o addirittura allungato) per salvaguardare la sicurezza di atleti e volontari. In caso di cattive condizioni meteorologiche, e per ragioni di sicurezza, l'organizzazione si riserva il diritto di sospendere la gara in corso.